Emergenza Sarno, continuano le operazioni a Castellammare: domani l’esposto in Procura – Il video

Sotto la supervisione degli assessori Fulvio Calì e Gianpaolo Scafarto e del geometra Franco Schettino, continuano le operazioni del Comune di Castellammare di Stabia per gestire l’emergenza plastica nei pressi della foce del fiume Sarno. Dall’inizio dell’emergenza sono stati recuperati centinaia di metri cubi di plastica, raccolti in appositi cassoni.

“Nella giornata di domani – sottolinea il sindaco Gaetano Cimmino – depositeremo l’esposto-denuncia alla Procura della Repubblica di TorreAnnunziata. Per quanto riguarda il maltempo che si è abbattuto in città nei giorni scorsi che ha causato allagamenti in centro, l’assessore Giovanni Russo ha convocato un tavolo tecnico con Gori, Consarno ed Ente Idrico Campano (Eic).
L’obiettivo è quello di “dirimere le problematiche relative agli allagamenti che sistematicamente si verificano in occasione di piogge abbondanti in alcuni punti del territorio cittadino in prossimità della linea costiera dovuti all’inadeguata ricettività dell’attuale sistema fognario”.
L’amministrazione comunale di Castellammare è vicina alle comunità in tutto il Paese, in particolare Sicilia, Veneto, Lazio e Liguria, colpite duramente dal maltempo che ha messo in ginocchio l’Italia intera negli ultimi giorni.