Basket A2, turno di ritorno al via: la Givova Scafati ricomincia da Bergamo

Il campionato di serie A2 è ormai giunto al giro di boa. Il prossimo fine settimana, infatti, inizierà il turno di ritorno in entrambi i gironi (est ed ovest) in cui si compone il più importante torneo dilettantistico nazionale. La Givova Scafati, reduce dalla rocambolesca vittoria di Frosinone contro la BPC Virtus Cassino, proverà a bissare il risultato positivo in trasferta anche nel prossimo incontro a Bergamo, contro quella formazione che, all’esordio stagionale, riuscì ad imporsi al PalaMangano con un canestro a fil di sirena. Fu quella la vittoria che, al di là di ogni pronostico, lanciò prepotentemente le ambizioni del club lombardo, attualmente in cima alla classifica del girone ovest, a braccetto con la Virtus Roma.

Si disputerà in anticipo, sabato sera (ore 20:30), la sfida tra le due formazioni, a cui non mancano le giuste motivazioni per provare ad imporsi l’una sull’altra: quella di casa deve provare a mantenere la leadership del raggruppamento, mentre quella ospite deve invece confermare il buon momento di forma e riscattare la sconfitta patita all’andata a campi invertiti. La Givova Scafati, che potrà contare anche sull’apporto, sulla vivacità e sulla freschezza atletica sotto le plance dell’ultimo arrivato Pavicevic, dovrà fare i conti con un collettivo, quello allenato dall’esperto coach Sandro Dell’Agnello, che gioca una pallacanestro ordinata e semplice, nella quale spicca la propensione difensiva.

E poi, dispone di un organico che sta viaggiando su medie elevate, in particolare i due statunitensi Roderick (20,5 punti e 10,8 rimbalzi) e Taylor (18,2 punti e 5,6 assist), ma anche il centro Benvenuti (11,2 punti) e l’ala grande Fattori (10,6 punti), con quest’ultimo che ha avuto in passato una fugace apparizione a Scafati (stagione 2009/2010 in Legadue). Non vanno poi dimenticati gli esperti Sergio (ala piccola) e Casella (guardia) ed i giovani Zucca (ala grande) e Zugno (playmaker) a completamento di un organico che sta sorprendendo tutti a suon di risultati.

Per il playmaker Brandon Solazzi: «Stiamo attraversando un buon momento di forma, come dimostrano le tre vittorie conseguite negli ultimi quattro incontri, che sono il frutto del duro ed intenso lavoro che quotidianamente svolgiamo in allenamento. Vogliamo continuare questo trend positivo anche contro Bergamo, che, sovvertendo i pronostici della vigilia del campionato, sta sorprendendo tutti a suon di vittorie. E’ una squadra molto aggressiva, temibile, dotata di atleti di ottima caratura tecnica e pertanto dovremo stare molto attenti e concentrati, per provare a strappare la vittoria. Il loro Roderick è uno dei migliori statunitensi del campionato, ma Bergamo dispone anche di altri atleti altrettanto temibili, come Taylor, Benvenuti, Zucca, Zugno e Fattori, che stanno facendo molto bene in questo campionato».

Soddisfatto il capo allenatore Lino Lardo: «Abbiamo risalito la classifica, siamo reduci da due belle vittorie in casa, mentre a Cassino abbiamo disputato una partita strana ma di carattere, nella quale siamo riusciti a ribaltare un passivo importante, grazie anche al sostegno dei nostri supporters, che ci hanno seguito in massa anche in trasferta, dandoci la spinta decisiva nei momenti topici del match. Il nostro prossimo avversario Bergamo non può più essere definito una sorpresa, perché oggi è una vera e propria certezza. Gioca molto bene una pallacanestro solida, difende forte e, pertanto, servirà la migliore Givova Scafati per tornare a casa vittoriosi.

Siamo fiduciosi, il test è difficile, ma siamo in crescita e sono certo che faremo una bella partita. Bergamo è un mix di giocatori esperti ed altri giovani. Ma la differenza la sta facendo il collettivo. Vogliamo riscattare la prima di campionato, non ci mancano le motivazioni e non mancano neppure a me che a Bergamo ho iniziato la mia carriera di allenatore e la scorsa stagione, quando allenavo ad Udine, vi ho perso dopo tre supplementari».

Arbitreranno l’incontro i signori Ursi Stefano di Livorno, Tallon Umberto di Bologna e Valleriani Daniele di Ferentino (Fr). La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro, tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP TV Pass” al seguente link: https://tvpass.legapallacanestro.com/.