Bambina muore intossicata da monossido

Tragedia a Sassoferrato, in provincia di Ancona. Una bambina di 11 anni è morta e il fratello è ricoverato

in gravi condizioni all’ospedale di Fabriano a causa di un’intossicazione da monossido di carbonio dovuto, secondo le prime informazioni, al malfunzionamento di una stufetta. A dare l’allarme ai soccorritori sarebbe stata questa mattina la mamma dei due bambini. Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco, il 118 e i carabinieri.